#2 – Elena

#2 – Elena

Sono stati i suoi occhi a colpirmi. Era un sentimento bello quello che traspariva dalle sue pupille, leggermente nascoste dalle ciglia che guardavano all’ingiù.

Un sorriso timido di chi, della semplicità, ha fatto uno stile di vita; una treccia ordinata le raccoglieva i capelli e i piedi nudi erano a contatto con il pavimento fresco.
Avete presente una gonna libera che balla in balia del vento? Semplice libertà. Continue reading “#2 – Elena”